venerdì, giugno 27, 2014

Recensione: L'adesivo sollevante ByeBra funziona anche per i seni abbondanti?

recensione dell'adesivo per il seno byebra

 
Qualche tempo fa mi è stato proposto di recensire Byebra, un adesivo pensato per sollevare il seno quando non si vuole indossare un reggiseno, per esempio con abbigliamento che lascia la schiena o le spalle scoperte o con scollature molto vertiginose.

Inizialmente, essendo abituata a vedere questi prodotti pensati solo per un seno piccolo, ho specificato all'azienda che mi sarebbe piaciuto provare qualcosa del genere perché lo trovavo innovativo, ma che date le mie misure non lo ritenevo un prodotto adatto. Tuttavia, loro mi hanno fatto notare che il Byebra offre tre taglie diverse che coprono dalla coppa A a oltre la coppa F (la confezione dice fino alla H) e quindi ho avuto la speranza che questo prodotto potesse finalmente farmi considerare dei modelli di abiti che non ho mai potuto indossare, come quelli senza spalline.

Mi sono state inviate 3 confezioni, contenenti ognuna 3 paia di adesivi per ogni taglia disponibile, copricapezzoli adesivi e copricapezzoli più grandi riusabili in silicone, perché quando non si indossa un reggiseno può servire una copertura in più.

recensione dell'adesivo per il seno byebra
Un giorno mi sono decisa e ho indossato questi adesivi nella taglia più grande leggendo le istruzioni sulla confezione e guardando il video esplicativo sul loro sito, dove si possono anche acquistare i Byebra. L'effetto era di non essere abbastanza grandi e comunque di non essere sufficienti a sorreggere il mio seno senza comunque il supporto del reggiseno. Ho messo, quindi, anche il reggiseno, e in effetti il seno sembrava molto più sorretto, ma io ho trovato anche scomodo tenere gli adesivi addosso, ho sentito anche come degli aghetti sottopelle e dopo dieci minuti li ho rimossi, anche se con delicatezza, come indicato sulla scatola, per via della mia pelle delicata.

Il giorno dopo mi sono trovata dei vistosi segni rossi sulla pelle nell'area di applicazione che davano anche un po' fastidio, ho messo la pomata per la dermatite e in un paio di giorni ho risolto, ma sicuramente non riproverò a usarli dato il risultato. I copricapezzoli, invece, non li ho proprio provati per ora date queste premesse.

Penso il problema sia che un seno pesante non sia adatto a questo adesivo e, comunque, per chi desidera provarli, consiglio di fare una prova preventiva su una piccola area della pelle nascosta (anche se forse non è detto che sia sufficiente visto che l'irritazione della pelle potrebbe anche essere stata data dal peso del seno esercitato sull'adesivo). Non mi sento di consigliarlo, comunque, a chi ha oltre una coppa C o la pelle sensibile.
 
Se ti piace questo blog ti invito a seguirlo per ricevere sempre gli aggiornamenti leggendo qui come fare! Per condividere l'articolo puoi cliccare sulle icone in fondo al post.

disclaimer: non sono stata pagata per citare i prodotti o servizi in questo post e la mia opinione a riguardo è genuina e personale. L'adesivo Byebra mi è stato inviato in omaggio dall'azienda produttrice per recensione. Le immagini e il contenuto in questo post, se non diversamente specificato, sono coperti da copyright © 2014 divadellecurve, è vietata la riproduzione, distribuzione e l'uso improprio senza autorizzazione scritta dell'autore. Alcuni commenti al blog potrebbero essere moderati e potrebbero non apparire prima della moderazione, mi riservo di cestinare commenti particolarmente offensivi, perché controproducenti per lo scopo del blog. Le critiche sono bene accette solo se rispettose, questo è un blog di ispirazione ed è mia intenzione mantenere uno spirito positivo. Non è ammesso spam e uso di stampatello  nei commenti.  
Per sapere come mi regolo con le collaborazioni leggi qui  
Se hai problemi a commentare con disqus, usa Firefox
Autore Marged Trumper