mercoledì, maggio 07, 2014

La mia esperienza nella giuria per il casting Keyrà e l'evento per i 30 anni dell'azienda

curvy casting di Keyrà di Alberto Cacciari con la testimonial 2013 Francesca Longo
Ieri ho avuto l'onore con alcune altre blogger del settore di fare parte della giuria speciale che ha decretato le tre testimonial curvy del marchio Keyrà di  Alberto Cacciari a Bologna all'evento speciale per festeggiare i trent'anni di attività dell'azienda.


curvy casting di Keyrà di Alberto Cacciari con la giuria di blogger
Alberto Cacciari con le blogger della giuria, photo courtesy Keyrà.it
Ci attendevano 30 ragazze spumeggianti tutte belle e anche piacevolmente diversificate per tipologia, fisico e taglia (si arrivava alla 54) tra cui scegliere le future protagoniste dei cataloghi Keyrà. La scelta è stata davvero difficile devo ammettere e, seppure desideravo molto che tra le tre prescelte ci fosse anche una taglia verso fine range, purtroppo ho dovuto rendermi conto che anche la vestibilità del marchio va presa in considerazione in questi casi.

Alla fine ho basato la mia scelta più su una questione di resa in foto delle candidate e una delle mie preferite è risultata vincente. Le tre ragazze sono Federica Germani, Francesca Galiotta e Beatrice Bernardini. Una cosa che apprezzo della selezione finale è che anche le loro conformazioni sono diversificate. Ho comunque ammirato ognuna delle ragazze presenti per la naturalezza in passerella nonostante fosse la prima volta per loro e, anche se non avrei pensato, per me è stato emozionante sentire nominare le 3 vincitrici del casting.

vincitrici del casting keyrà 2014
Alberto Cacciari con le vincitrici del casting, photo courtesy Keyrà.it
Sono davvero contenta che un brand italiano si sia lanciato a promuovere una femminilità di vestibilità più ampia con eventi così e spero che i risultati siano sempre più promettenti.

In questa occasione ho avuto anche il piacere di vedere da vicino e provare le creazioni dei marchi di Alberto Cacciari e, seppure non sempre lo stile coincidesse con il mio, ho visto molti pezzi che mi hanno colpito e avrei aggiunto volentieri al mio guardaroba, in particolar modo consiglio la vasta selezione di stampe, colori e taglie dei treggings e jeggings, li avrei davvero presi tutti e confermo che vestono bene anche su una taglia più plus. C'erano anche diversi abiti che hanno attratto la mia attenzione, come il tubino a pois con baschina di voile per esempio, ma purtroppo non vestivano la mia taglia. Noi blogger abbiamo avuto uno scambio molto stimolante di pareri sulla moda taglie comode italiana attuale con Alberto Cacciari che ci ha dato la sua visione basata su 30 anni di carriera e la speranza è che il dialogo resti aperto e porti in futuro traguardi sempre più interessanti da entrambe le parti!

Vi lascio con alcuni dei miei pezzi preferiti dal catalogo PE 2014 Keyrà
catalogo keyrà PE 2014
photo courtesy Keyrà.it


 
Se ti piace questo blog ti invito a seguirlo per ricevere sempre gli aggiornamenti leggendo qui come fare! Per condividere l'articolo puoi cliccare sulle icone in fondo al post.

disclaimer: Le immagini e il contenuto in questo post, se non diversamente specificato, sono coperti da copyright © 2014 divadellecurve, è vietata la riproduzione, distribuzione e l'uso improprio senza autorizzazione scritta dell'autore. Alcuni commenti al blog potrebbero essere moderati e potrebbero non apparire prima della moderazione, mi riservo di cestinare commenti particolarmente offensivi, più che offensive per me le trovo controproducenti per lo scopo del blog. Le critiche sono bene accette solo se rispettose, questo è un blog di ispirazione ed è mia intenzione mantenere uno spirito positivo. Non è ammesso spam e uso di stampatello  nei commenti.  
Per sapere come mi regolo con le collaborazioni leggi qui    
Se hai problemi a commentare con disqus, usa Firefox
Autore Marged Trumper