giovedì, settembre 12, 2013

4 regole di stile da rubare ai fashion blogger

4 regole di stile da rubare ai fashion blogger
Ormai molte ragazze e donne seguono i fashion blog perché vedere un abito o un trend su un catalogo non è abbastanza, si cercano spunti di stile anche da persone come noi. In quante guardavamo all'amica, alla compagna di classe o alla madre come all'icona di stile più vicina a cui rifarsi? Ora ci sono i blog, non per copiare, ma per scoprire nuovi trend, nuovi modi di personalizzarli e interpretarli, tanto che si è creato un vero e proprio stile che si potrebbe definire 'da fashion blogger'. 

Spesso leggo in giro commenti di persone convinte che il fashion blogger dovrebbe essere una sorta di esperto di moda che consiglia come abbinare una cosa per risultare meglio vestiti, altre volte c'è chi storce il naso perché ritiene che i fashion blogger non siano abbastanza eleganti o stilosi come ci si aspetterebbe, ma la realtà è un po' diversa. Il fashion blogger dovrebbe semplicemente essere una persona reale che dà esempi di moda e stile personale secondo il suo gusto, anche cercando di porre a se stesso delle sfide di stile.

Ma se ci si volesse ispirare ai blogger senza per forza cambiare il proprio stile come si dovrebbe fare? Ci sono 4 semplicissime regole o spunti da prendere dalle fashion icon che vi elenco di seguito:

1. Puntare sui contrasti:  la chiave per qualsiasi fashion blogger è di stravolgere un po' le vecchie 'regole' della moda, come l'abbinamento a tutti i costi, o cose semplici come l'abbinamento di scarpe e borsa, l'uso di pochi colori insieme ecc. Naturalmente, l'armonia può rimanere un punto focale, ma può trovarsi anche nell'accostamento di contrasti. Colori forti e colori neutri, stampe diverse, texture diverse, pezzi casual con pezzi eleganti o pezzi rock con pezzi bon ton, la clutch indossata anche di giorno, ecc.

Il contrasto è la parola d'ordine per molti blogger, come Stéphanie Zwicky e Passionjonesz in queste foto
Stéphanie Zwicky e Passionjonesz amano i contrasti come molte blogger
Lo stile dei blogger influenza anche l'offerta della moda, un tempo la pochette era relegata alla sera, ma anche grazie alle fashion icon è diventato un accessorio anche da giorno tanto che ormai esistono molte nuove varietà di pochette come quelle grandi, quelle rigide, quelle con tirapugni, ecc.

2. Trovare la propria 'firma': come far apparire personale un trend che si vede su 3000 altri magazine e blog? Soprattutto mantenendo la propria identità e il proprio tocco personale... Per esempio, può essere un taglio di abito preferito, l'uso di un certo tipo di accessorio in un certo modo, un filo conduttore che ricorra senza che lo stile appaia statico e ripetuto.

3. Fare di 'mai dire mai' il proprio motto: il fatto di trarre ispirazione dai trend di stagione, da uno stilista o da un altro blogger deve essere un motivo di arricchimento e non una semplice copia. Succede di dare una possibilità anche a tagli o capi che si escludevano a priori, di ripensare un capo che già usavamo in una nuova chiave o di abbinare cose che pensavamo inabbinabili. Ci si può sentire, infine, liberi di dare la propria interpretazione una volta compreso che le regole non sono fisse e che sono soggette alle variazioni della vita reale. Rivedere i propri parametri potrebbe essere indossare una camicia come abito o una gonna come top...

4. Prediligere la personalità piuttosto che la fisicità: questo è il punto che molte persone faticano a comprendere, specie in Italia, dei fashion blogger. Le regole classiche dello stile si basano sul conoscere la propria fisicità e l'armonizzazione e chi preferisce seguirle non sbaglia, ma non è detto che non farlo significhi non sapersi vestire. La personalità, se ben definita, non ha bisogno di regole rigide e ha spesso una sua armonia interna. Molte blogger plus size, per esempio, scelgono deliberatamente di non seguire le vecchie direttive. Che questo piaccia o meno non è questione di sbagliare o osare troppo, ma di sperimentare in un terreno nuovo.

sfatare i 'miti' della moda plus size è prerogativa di molte blogger

Indossare righe o il bianco come le blogger Nicolette Mason e Tanesha Awasthi in queste foto una volta era tabù per molte morbide, oggi grazie alle blogger curvy le prospettive sono un po' cambiate.

Anche chi ha una conformazione cosiddetta a mela, per esempio, si può permettere di indossare una gonna a tubo senza sentirsi 'in errore', come per esempio una che ho indossato anche io di recente.

Naturalmente queste sono generalizzazioni, ma riferendosi ai fashion blogger più apprezzati sicuramente è facile ritrovarle. E per voi c'è uno stile o un trend che non avreste mai 'osato' se non fosse stato per l'esempio di qualche blogger?
 
Se ti piace questo blog ti invito a seguirlo per ricevere sempre gli aggiornamenti leggendo qui come fare! Per condividere l'articolo puoi cliccare sulle icone in fondo al post.

disclaimer: Le immagini e il contenuto in questo post, se non diversamente specificato, sono coperti da copyright © 2013 divadellecurve, è vietata la riproduzione, distribuzione e l'uso improprio senza autorizzazione scritta dell'autore. I commenti al blog potrebbero essere moderati e potrebbero non apparire prima della moderazione, mi riservo di cestinare commenti particolarmente offensivi. Le critiche sono bene accette solo se rispettose, questo è un blog di ispirazione ed è mia intenzione mantenere uno spirito positivo. Non è ammesso spam e uso di stampatello  nei commenti.  
Per sapere come mi regolo con le collaborazioni leggi qui    
Se hai problemi a commentare con disqus, usa Firefox
Autore Marged Trumper