Scarpe comode e carine, per essere belle bisogna soffrire?

scarpe moda con tacco comodo
Chi mi segue sa che non porto tacchi alti, ho dei problemi a una caviglia e, anche quando li portavo, sono sempre stati con la zeppa o comunque mai tacchi a spillo, perché non sorreggono bene una gamba robusta. Ascoltando i più noti 'guru del fashion', però, sembrerebbe che chi non porta il tacco 12 minimo sia impossibilitato ad avere uno stile accettabile.

scarpe rosse a pianta larga con tacco medio
scarpe di Evans con pianta larga e tacco 6 cm
Eppure, facendo un piccolo sondaggio sulla pagina facebook del blog mi sono accorta che molte ragazze che mi seguono non portano i tacchi per vari motivi e mi sembra assurdo pensare che solo chi porta tacchi vertiginosi possa essere stiloso, anche perché forzarsi a mettere qualcosa di fastidioso non è per nulla attraente e credo che ogni donna abbia il diritto di sentirsi carina e a suo agio allo stesso tempo.

Chi è in carne ha un peso maggiore che grava sulle giunture, tra l'altro, e di sicuro il tacco 15 a spillo non è la scelta adatta. Tuttavia, qualche piccola soluzione c'è per essere femminili o aggiungere qualche centimetro di altezza anche senza soffrire troppo e voglio condividerla con voi.

Le maggiori motivazioni per cui le plus size non portano tacchi sono:
  • un problema a piedi/giunture che non permette di sopportare nessun tacco
  • piede molto grande o largo, non si trovano i modelli
  • gonfiore dei piedi e/o peso gravano troppo sul piede 

Nel primo caso, non c'è altro da scegliere che una scarpa a tacco piatto con un minimo di rialzo, tipo 2 cm. Anche la ballerina del tutto flat non fa bene e tende a far caricare tutto il peso sul tallone, se piace la ballerina, ci sono rialzi interni da inserire. 

Una ragazza, per esempio, mi ha chiesto specificamente un consiglio per essere un po' femminile per un matrimonio estivo, pur non potendo indossare per nulla i tacchi dato che ha avuto entrambe le caviglie slogate. In quel caso, a mio parere, la scelta più femminile senza tacchi è un sandalo flat molto minimale che lasci il piede molto scoperto. Con una pedicure accurata è la cosa più femminile che ci sia e che si adatta molto a essere abbinato, per esempio, con un bel maxidress estivo. Se si vuole qualcosa di particolare, basta optare per un sandalo gioiello

Ultimamente vanno molto i flatform, le zeppe piatte in pratica, però calcolate che sono comode perché non c'è sbilanciamento eccessivo, ma a volte scomode se la pianta è troppo piatta, quindi le consiglio con un minimo di rialzo.

scarpe chie mihara con tacco medio
Chie Mihara è una designer che presenta scarpe di tendenza e molto femminili, ma sempre con tacco confortevole
Nel secondo caso, invece, ormai molti marchi arrivano al 41 da donna,  catene straniere come Deichmann arrivano al 42 (di alcuni modelli anche 43-44), per numeri superiori ci sono alcuni negozi online specializzati che ho elencati in un post passato, ma anche Sarenza per alcuni modelli arriva al 46.

Nell'ultimo caso credo che l'importante sia mantenersi su un tacco non superiore ai 7-8 cm, che non sia troppo esile, magari con del plateau o zeppa per dare altezza senza troppo rialzo. Io, per esempio, porto un tacco tra i 5 e i 7 cm e per riabituarmici senza troppi sforzi ho scelto di portare nel tempo libero delle scarpe comfort ma con rialzo di Sholl's. Se, infatti, si tendono a preferire le scarpe basse, pian piano i muscoli non saranno più abituati al tacco. Sholl's ha anche una linea trendy con varie altezze di tacco, davvero molto confortevoli. Anche portare un plantare che ridistribuisca correttamente il peso sul piede è molto utile.

sandali sholl's
la linea Sholl's è confortevole, ma si è anche rinnovata in tendenza
Inoltre, comincia ad esserci qualche modello un po' più carino anche in linee comfort, come quella di Bata, per esempio, o con pianta larga e tacco comodo, come da Evans, tutto sta a scegliere i modelli adatti. Alcuni siti di e-commerce permettono di fare ricerche utili e mirate per altezze di tacco, come Spartoo, mentre un marchio come Clark's offre modelli con diverse larghezze di pianta.

Vi presento, quindi, una piccola selezione di modelli molto femminili e di tendenza in tre altezze di tacco e vi consiglio, in particolare, di dare un occhio a questi siti e marchi:
Evans
Bata (linea comfort)
Dr Sholl's (linea moda)
Deichmann
Chie Mihara è una designer quindi ovviamente il prezzo non è bassino, ma sono scarpe molto di tendenza e belle, che però presentano sempre tacchi abbstanza comodi, a volte anche medio-bassi
Clark's 
Sarenza calzature donna online di vari brand anche fino al 46
Spartoo



E voi che rapporto avete con i tacchi?Avete qualche altro brand interessante da segnalare?
 
Se ti piace questo blog ti invito a seguirlo per ricevere sempre gli aggiornamenti iscrivendoti via mail (colonna a sinistra) o Google Friend Connect (a fondo pagina), altrimenti puoi seguire il blog attraverso i social network o Bloglovin' (in alto a sinistra dell'header)! Per condividere l'articolo puoi cliccare sulle icone in fondo al post.

disclaimer: non sono stata pagata per citare i prodotti o servizi in questo post e la mia opinione a riguardo è genuina e personale. Le immagini e il contenuto in questo post, se non diversamente specificato, sono coperti da copyright © 2013 divadellecurve, è vietata la riproduzione, distribuzione e l'uso improprio senza autorizzazione scritta dell'autore. I commenti al blog potrebbero essere moderati e potrebbero non apparire prima della moderazione, mi riservo di cestinare commenti particolarmente offensivi. Le critiche sono bene accette solo se rispettose, questo è un blog di ispirazione ed è mia intenzione mantenere uno spirito positivo.      Se hai problemi a commentare con disqus, usa Firefox

 

stats

Autore Marged Trumper

ricevi aggiornamenti mensili