giovedì, marzo 21, 2013

Come comprare vestiti online senza troppi rischi

come acquistare online senza rischi
Molte di noi plus size hanno scoperto che acquistando abiti online si hanno molti vantaggi; c'è più scelta di taglie e modelli, si trovano più offerte e sconti, si può acquistare anche all'estero e quindi chi ha taglie intermedie poco disponibili in Italia trova più facilmente anche nelle linee regolari, ecc. Però, molte ancora non si fidano a comprare su internet perché ovviamente, c'è l'incognita di un vestito che non si può provare in camerino.

Per chi ha una taglia regolare credo che, alla fine, essendoci più opzioni nei negozi fisici, non sia così vitale acquistare online, ma per una plus size negarsi questa possibilità è abbastanza limitante per avere uno stile soddisfacente.

A volte mi viene chiesto come faccio a fidarmi ad acquistare in rete e io rispondo che non è questione di fidarsi, ma semplicemente di aumentare la propria scelta anche perché, o si spendono cifre esorbitanti in negozio, che al momento non possiedo, e si trovano soprattutto cose un po' da zietta, oppure si ha una scelta ben ristretta tra qualche h&m, ovs e kiabi se ce ne sono di vicini.

La mia fortuna era di conoscere già catene straniere e la loro vestibilità e, quindi, il fatto che si aprissero al mercato online è stata solo una comodità. Ho, dunque, pensato di pubblicare questo post per aiutare chi, al contrario di me, non ha mai fatto e teme l'acquisto in rete.

Evitare l'acquisto compulsivo o ordini troppo entusiastici
Innanzitutto, il vero rischio, una volta iniziato, è che vi piaccia così tanto che non ci pensiate troppo prima di acquistare qualcosa, oppure che prese dall'entusiasmo facciate un ordine enorme prima di essere sicure della vostra taglia.  Per evitare questo, il mio metodo è di visitare periodicamente i miei negozi online preferiti (asos curve, bonprix, la redoute, kaibi, yours clothing, evans per dirne alcuni) e salvarmi i capi che davvero mi colpiscono nelle wishlist. Per salvarli in wishlist uniche vi consiglio la lista dei desideri di amazon, oppure siti come fashiolista o pinterest, ad esempio.

Ogni tanto, ricontrollate la lista senza acquistare nulla (comporre la lista toglie già parte dell'impulso all'acquisto immediato) ed eliminate le cose che, viste a posteriori, perdono di interesse. Alla fine, in periodo di offerte speciali o saldi controllate quali sono i capi che vi sono rimasti in lista e che si trovano ancora nella vostra taglia, così da poterli acquistare con sconti e riduzioni. Se siete indecisi su un capo pensate agli abbinamenti che comporreste con gli abiti che possedete già e se non ottenete almeno 2 outfit completi, scartate il capo.

Ovviamente, ogni tanto ci sarà il capo speciale che sarete disposte a comprare a prezzo intero senza il rischio di non trovarlo nella vostra taglia, ma anche questo lo capirete riosservandolo nella wishlist dopo qualche tempo. Aspettare un breve periodo vi aiuterà anche a vedere se ci sono recensioni disponibili di qualche altro acquirente.

Scegliere la taglia giusta
Vi propongo una serie di consigli per avere il minor margine di errore:

  • prendete le vostre misure con un metro
  • leggete bene la descrizione del capo
  • guardate (oppure no!) le tabelle misure del sito
  • considerate per taglie straniere la corrispondenza
  • fate un acquisto di prova
  • leggete le recensioni sul sito e su internet
  • se avete la possibilità di aggiustarlo senza sovrapprezzo e non siete certe della taglia, abbondate piuttosto, altrimenti lasciate perdere
acquisti online e consigli
 
Le misure vanno prese con un metro da sarta, in genere basta la circonferenza seno, vita e fianchi, sia in cm, che in pollici (inch) per i siti stranieri. Le misure vi servono in caso sulla descrizione del capo vengano dati riferimenti, ma tenete conto che non tutte le tabelle misure sono effettive. Nelle recensioni dei negozi che preferisco ho indicato quali sono i siti con linee taglie comode dove le tabelle corrispondono di più. Se acquistate su ebay, le misure sono fondamentali perché i venditori, in genere, ve le danno precise.  

E' importante leggere la descrizione di un capo anche perché vi dà la lunghezza effettiva, infatti potreste avere la foto su una modella con una altezza diversa dalla vostra. Inoltre, tenete sempre conto del materiale e della percentuale di elastan, se quest'ultima è buona dovreste calcolare anche una taglia in meno del solito e considerate se il materiale è cedevole, se c'è la zip o l'elastico, ecc. 

Guardate le tabelle delle misure, anche se per molti siti come bonprix, la redoute, evans ecc., dovete considerare una o anche due taglie in meno rispetto alle tabelle, quindi in questi casi preferite andare con la vostra solita taglia o con le corrispondenze (come quelle della tabella nella pagina dei link del blog). 

Infine, non dimenticate di leggere le recensioni degli altri acquirenti per un capo, molti siti le riportano, non sempre varranno anche per voi, ma magari tenete conto di un parere se è espresso da più di una persona. Potete anche chiedere nei forum e pagine e gruppi facebook specializzati in taglie comode come quella di questo blog pareri di chi ha già acquistato. 

A volte è utile fare un acquisto di prova da un nuovo sito su cui non vi sentite sicure, acquistando un capo di poco valore che, eventualmente, potrete restituire e, magari, ordinatene due taglie diverse per regolarvi e restituite quella che non va. 

Restituzioni e rimborsi in genere funzionano bene in questi siti. Nel post sulla recensione di alcuni siti io do alcune dritte a riguardo per i negozi o cataloghi che ho provato, va molto da sito a sito, per esempio QVC ha una policy di restituzione di un periodo abbastanza lungo. La restituzione è spesso preferibile al rimborso secondo me (anche se potrebbe non essere sempre immediata) nei negozi con sede italiana, mentre in Inghilterra vi rimborseranno anche in caso di non ricezione dell'ordine, ma vi consiglio di preferire comunque le spedizioni con corriere tracciabile anche se con sovrapprezzo. 

Pagamenti, sconti e restituzioni
Molte volte non si rischia l'acquisto online per timore di usare le carte di credito, in questo caso vi consiglio il contrassegno se disponibile (valido solo per siti italiani o con sede italiana) o l'uso di paypal, un pochino più sicuro, a cui allegare la vostra carta di credito o una prepagata, che chiunque oggi può ottenere. Paypal è anche molto utile per gli acquisti su ebay perché vi assicura il rimborso in caso di problemi.
 

L'acquisto online è anche molto conveniente perché offre più spesso sconti e buoni. Per usufruirne, consiglio di iscriversi ai social e alle mailinglist o newsletter dei siti che preferite, per essere sempre aggiornati su eventuali offerte, inoltre è utile visitare siti che raggruppano codici sconto dei maggiori negozi online, come questo. Per usare al meglio queste offerte, non acquistate solo per la scusa dell'offerta, ma andate a controllare prima la solita wishlist per vedere quali capi davvero vorreste acquistare nel tale negozio e, se non c'è nulla che vi convince davvero, attendete pure la prossima offerta. 

Se non trovate codici sconto per i negozi online che vi interessano, molti hanno una sezione outlet con i prodotti scontati tutto l'anno, come asos e la redoute, oppure potete attendere il periodo di saldi, durante i quali sono privilegiate le taglie più grandi o più piccole, perché sono le ultime ad andare via.
 
Spero questi consigli vi siano utili, ora vorrei sapere se avete voi dei trucchetti personali per acquistare online e se lo fate volentieri o no.
 
Se ti piace questo blog ti invito a seguirlo per ricevere sempre gli aggiornamenti iscrivendoti via mail o Google Friend Connect, altrimenti puoi seguire il blog attraverso i social network o Bloglovin' (in alto a sinistra dell'header)! Per condividere l'articolo puoi cliccare sulle icone in fondo al post.
disclaimer: la mia opinione a riguardo è genuina e personale. Le immagini e il contenuto in questo post, se non diversamente specificato, sono coperti da copyright © 2013 divadellecurve, è vietata la riproduzione, distribuzione e l'uso improprio senza autorizzazione scritta dell'autore. I commenti al blog potrebbero essere moderati e potrebbero non apparire prima della moderazione, mi riservo di cestinare commenti particolarmente offensivi. Le critiche sono bene accette solo se rispettose, questo è un blog di ispirazione ed è mia intenzione mantenere uno spirito positivo.   Questo sito si vede meglio con Firefox
crediti foto © Gabriel Blaj | Dreamstime.com 
foto titolo © Mosessin | Dreamstime.com