mercoledì, dicembre 12, 2012

Come scalare e tagliare i capelli da sé con creaclip - review

Qualche giorno fa mi sono imbattuta in alcuni video su Youtube che dimostravano l'uso del creaclip, una sorta di livella con pettinino che permetteva di tagliarsi i capelli dritti. Non solo, in alcuni video si spiega anche come scalare i capelli con l'aiuto di questo strumento.

Il sito ufficiale di vendita è americano, quindi per evitare spese doganali l'ho cercato su ebay in europa e l'ho trovato in Germania da questo rivenditore. La spedizione è stata molto veloce, infatti l'ho ricevuto oggi e l'ho usato subito, visto che si raccomanda di usarlo con i capelli asciutti e puliti.

Per ottenere la scalatura basta tagliare i capelli a testa in giù come dimostrano i vari video esplicativi reperibili su youtube o sul sito ufficiale. Si può anche facilmente tagliare la frangia sia dritta che laterale e io mi sono felicemente liberata delle punte sfibrate senza dover ricorrere alla parrucchiera.

Non so quanto siano chiare le immagini di questo post, dato che ho i capelli mossi e la scalatura può non essere evidente, ma sono parecchio soddisfatta del risultato finale!




Se ti piace questo blog ti invito a seguirlo per ricevere sempre gli aggiornamenti iscrivendoti via mail o Google Friend Connect , altrimenti puoi seguire il blog attraverso i social network o Bloglovin' (in alto a sinistra dell'header)!
disclaimer: non sono stata pagata per citare i prodotti in questo post e la mia opinione a riguardo è genuina e personale, il prodotto è stato acquistato con i miei soldi. Non sono responsabile delle opinioni espresse dagli autori dei commenti al blog. Le immagini e il contenuto in questo post, se non diversamente specificato, sono coperti da copyright © 2012 divadellecurve, è vietata la riproduzione, distribuzione e l'uso improprio senza autorizzazione scritta dell'autore. I commenti al blog sono moderati e potrebbero non apparire prima della moderazione, mi riservo di cestinare commenti particolarmente offensivi e anonimi. Le critiche sono bene accette solo se rispettose.  Questo sito si vede meglio con Firefox