mercoledì, ottobre 03, 2012

I Murr versus Enzo & Carla... Uno stylist vale l'altro?


Questo post è in risposta a una critica sferrata da tale Lord Lucas al duo di stylist televisivi Murr, per i quali sapete che ho da sempre un debole, tanto che a suo tempo li ho già intervistati per il blog. In realtà mi spiace un po' aggiungere pubblicità al suddetto articolo, perché non ritengo la critica sia stata posta con stile.
Questo personaggio, infatti, pare non abbia mai visto Bucciadibanana e crede che i Murr siano apparsi dal nulla di recente, li attacca sul fatto che lui ami le borse, che lei abbia un fisico curvy e varie altre quisquilie della loro vita personale. 
Eppure questo post mi torna molto utile per elaborare un paragone tra loro e l'altra coppia nota di stylist della tv, ovvero Enzo (Miccio) e Carla (Gozzi).

Penso che molti di voi conoscano entrambe le coppie e i programmi per i quali sono famose; da una parte Bucciadibanana per i Murr e dall'altra Ma come ti vesti? per Enzo e Carla. Premetto subito che io non ce l'ho con questi ultimi, anzi, i personaggi che si sono costruiti nella trasmissione li trovo anche spesso autoironici e così sopra le righe da farsi perdonare in parte l'atteggiamento criticone.

Inoltre, l'anno scorso mi è capitato di vedere e sentir parlare Carla Gozzi al Vintage Festival e l'ho trovata una persona gradevole. Il loro programma, in verità, lo guardo più per svago che ispirazione, tanto che il nuovo format di Carla, Guardaroba Perfetto, in cui lei consiglia alle persone come dare nuova vita a capi che nell'altra trasmissione getterebbe diretti nel bidone, non mi fa impazzire. Capisco che ci sia la crisi e la gente voglia risparmiare, ma il tono sommesso del tutto fa solo rimpiangere le dinamiche con Miccio.

Tuttavia la grossa pecca di Enzo e Carla, per me, è di ripresentare questo atteggiamento 'giudicante' tipico della moda italiana, che rende le persone allergiche alla cura dell'abbigliamento e dello stile. Anche chi ha piccole imperfezioni viene additato come mostro, si consiglia di nascondere continuamente presunti difetti persino impercettibili, si denigra l'aspetto del povero malcapitato in modo grottesco e poco edificante. Questo fa un po' parte della gag del programma, ma non restituisce una immagine positiva della moda per la persona comune. 



I due presentatori, tra l'altro, sono accoppiati solo per la trasmissione, Carla ha per sua ammissione un team di stylist che la aiuta e la segue, Enzo non credo nemmeno sia stylist nella vita. Il loro stile retò chic è studiato ad hoc per la trasmissione. Le maggiori stravaganze nello stile non fanno reale parte della vita quotidiana.
Roberta Murr posa per un paio delle bellissime foto nella rivista Bloggers Magazine con lo styling a cura del marito Antonio e guardate che scollatura mozzafiato, si vede che c'è lo zampino di lui hehe!
Ma veniamo ai Murr... in comune con gli altri due cosa hanno? Beh, sono due e sfoggiano uno stile con ispirazioni vintage e retrò, si occupano di styling e lo fanno in tv. Stop. Questo mi sembra poco per pensare -come fa Lord Lucas- che gli unicissimi Murr, da molti anni già sugli schermi italiani, siano una mera imitazione di Enzo & Carla ad uso e consumo della Parodi, in cerca di rivaleggiare con RealTime e il trend del tutorial.

I Murr sono come li vedete, escono e vanno a fare la spesa, accompagnano il figlio a scuola ecc. proprio così! Lo potete riscontrare seguendoli sui social network dove sono attivissimi e sempre disponibili con i fan. Non sono personaggi costruiti per lo schermo, costretti a stare insieme per esigenze lavorative. Loro si amano -e si vede- ed estendono questo aMURR alle persone con cui vengono in contatto, o almeno tutte le persone che li hanno conosciuti così affermano.

Inoltre, i coniugi Murr guardano una persona e molto professionalmente non la giudicano per come appare, ma pensano a come la moda possa adattarsi alla sua fisicità. Sono infatti anche aperti a lavorare con donne dal fisico più tondetto e, invece che denigrarle rispetto a questo, le aiutano a scegliere abiti più adatti al proprio corpo. Per tutti questi motivi li trovo molto più positivi e d'ispirazione su molti fronti. Ben vengano persone reali, professionali, ma soprattutto positive, sui nostri schermi italiani! Che il loro stile piaccia o non piaccia, che chiunque lavori in tv sia o meno ingarbugliato nei meccanismi televisivi, non può non saltare all'occhio la differenza tra loro e i conduttori di Ma come ti vesti?

Ora però sono curiosa di sapere cosa pensate voi delle due coppie. Vi lascio con due video della trasmissione Cover di Cristina Parodi in cui hanno a che fare con due diversi fisici curvy e dove si può ben notare il diverso tipo di approccio rispetto a Enzo e Carla... 

 
Se ti piace questo blog ti invito a seguirlo per ricevere sempre gli aggiornamenti iscrivendoti via mail o Google Friend Connect , altrimenti puoi seguire il blog attraverso i social network o Bloglovin' (in alto a sinistra dell'header)!
disclaimer: i prodotti menzionati sono stati acquistati da me, o prestati/regalati da parenti/amici, la mia opinione a riguardo è genuina e sincera e non sono stata pagata per menzionare o usare nessuno di questi prodotti. Non sono responsabile delle opinioni espresse dagli autori dei commenti al blog. Le immagini e il contenuto in questo post, se non diversamente specificato, sono coperti da copyright © 2012 divadellecurve, è vietata la riproduzione, distribuzione e l'uso improprio senza autorizzazione scritta dell'autore. I commenti al blog sono moderati e potrebbero non apparire prima della moderazione, mi riservo di cestinare commenti particolarmente offensivi e anonimi. Le critiche sono bene accette solo se rispettose. 
Questo sito si vede meglio con Firefox