venerdì, luglio 27, 2012

Come fare le unghie bicolore degradé, gradient nails o ombre manicure

Si lo so si sono già viste in tutte le salse ovunque e non vi sto certo svelando il segreto dell'anno, però le unghie a gradazioni di colore (degradé o gradient) sono uno dei trend del momento, così quando ieri mi è per caso caduto l'occhio su questi due smalti, ho deciso di cimentarmi in questa manicure che volevo provare da tempo. Devo dire che per essere la prima volta non mi dispiace il risultato. Questo non è un vero e proprio tutorial perché non ero inizialmente sicura del risultato, ma vi spiego comunque il metodo che ho usato dato che in internet ne ho visti diversi. 

Innanzitutto ho usato due smalti non molto coprenti quindi ho dovuto adattare la tecnica a questo inconveniente. 

Inizialmente volevo usare il metodo di intingere la spugnetta nei due colori ma con questi smalti poco coprenti non funzionava, quindi sopra la base ho steso ben tre strati dello smalto giallo che ho usato come colore base. 

L'occorrente è (vedi foto 1):
  • base trasparente
  • smalto per il colore base
  • smalto per il colore da sfumare
  • top coat
  • spugnetta piccola per trucco
  • forbicina
  • foglio/bustina in plastica


Dopodiché ho tagliato la spugnetta triangolare a metà per lungo con la forbicina (vedi foto 3) e ho steso un paio di passate dello smalto azzurro sulla bustina di plastica, che ho prelevato con un angolo della spugnetta e tamponato sulla punta dell'unghia.

Siccome anche lo smalto azzurro non è coprentissimo ho decido di stendere anche lo smalto azzurro con il pennellino sulla punta dell'unghia e l'ho sfumato verso l'alto per ottenere l'effetto degradé. 

Una volta soddisfatta del risultato su tutte le unghie ho fatto asciugare e ho steso il top coat.




L'effetto mi ricorda molto il cielo al tramonto. E' molto bello anche usare diverse nuance di uno stesso colore o colori vicini per tonalità. Se volete vedere esempi con altri colori vi consiglio questo tutorial di Roslion90, in cui si usa una tecnica molto simile a quella che ho usato io, oppure questo post di Miria. Che ve ne pare della mia? Voi avete già provato, vi stuzzica o non vi piace?



Gli smalti che ho usato sono:

  • Smalto trasparente Sante (come base)
  • Smalto Jealous Guy 06 di BeUp (che ho trovato poco comodo da stendere e poco coprente, anche se economico)
  • Smalto mini Mavala n. 181 Blue Mint
  • Top coat trasparente di BeUp (ha il difetto di rovinarsi facilmente)



N.B. Come sapete io prediligo i prodotti cosmetici ecobio, ma purtroppo non esistono smalti totalmente naturali (anche se uso un solvente per smalto ottimo della Sante che non lascia le unghie gialle, non le rovina e non puzza). Di rinunciare totalmente allo smalto non mi va, diciamo che non lo uso sempre, a meno che non si tratti delle unghie dei piedi l'estate, e quello che uso lo prediligo senza toluene, formaldeide e dibutilftalato. Mavala e Sante hanno inci abbastanza accettabili in questo senso, ma una durata veramente esigua senza top coat.


 
Se ti piace questo blog ti invito a seguirlo per ricevere sempre gli aggiornamenti iscrivendoti via mail o Google Friend Connect, altrimenti puoi seguire il blog attraverso i social network o Bloglovin'!

disclaimer: i prodotti menzionati sono stati acquistati da me, o prestati/regalati da parenti/amici, la mia opinione a riguardo è genuina e sincera e non sono stata pagata per menzionare o usare nessuno di questi prodotti. Non sono responsabile delle opinioni espresse dagli autori dei commenti al blog. Le immagini e il contenuto in questo post, se non diversamente specificato, sono coperti da copyright © 2012 divadellecurve, è vietata la riproduzione, distribuzione e l'uso improprio senza autorizzazione scritta dell'autore. I commenti al blog sono moderati e potrebbero non apparire prima della moderazione, mi riservo di cestinare commenti particolarmente offensivi e anonimi. Le critiche sono bene accette se espresse in modo rispettoso. 


Swarovski Disney Collection Image