domenica, maggio 13, 2012

'Non solo magre' su Realtime, il re-styling sulle donne con le curve funziona?


Roberto Ruspoli, conduttore di Non Solo Magre con la 
coach e la stylist del programma
Da più di una stagione ho scoperto che su RealTime c'è un programma di restyling per donne con le curve, Non solo magrepeccato vada in onda alle 9.40 di mattina infrasettimanale. Ho anche il sospetto che quelle che vediamo attualmente siano solo repliche di un'unica stagione. Il programma, condotto da Roberto Ruspoli, presenta due donne in carne, chi più chi meno, le fa giudicare da una giuria di uomini 'medi' -eh sì, Medioman... nulla contro l'uomo medio italiano, che può anche avere il suo fascino inatteso, ma perché elevarlo a giurato??- e poi le mette in mano a una serie di 'esperti'. Ovviamente life coach (Grazia Paolino Geiger), stylist (Betti Proietti), make up and hair artist.



Ho visto finora un paio di puntate e ho notato un paio di punti a favore dell'approccio proposto e qualcuno in più che mi ha poco soddisfatta. Veniamo a cosa mi piace del programma: finalmente un programma di re-styling per donne con le curve che non propone come unico rimedio estetico dieta o chirurgia


E ora cosa non mi piace, o comunque potrebbe essere migliorato. Innanzitutto questa giuria maschile... ma perché la nostra sicurezza e femminilità deve sempre dipendere dal giudizio maschile e perché, soprattutto, se si ritiene che l'approccio psicologico sia utile si pone il tutto sul piano competitivo tra due persone? A questa soluzione preferisco di gran lunga la proposta di Ma come ti vesti? di sottoporre la persona all'impressione di amici e parenti.


Oltre a questo, ho notato che spesso la spunta la donna con aria più 'rassicurante' più che quella con il re-styling più riuscito e quindi mi sfugge il senso di questa votazione finale.


Sul piano del lavoro sulla persona, una cosa che mi ha molto deluso è lo styling, queste donne vengono vestite tutte simili, con abiti quasi sempre neri, anche se magari il loro stile iniziale è molto diverso. Enzo e Carla, per esempio, hanno sempre rispettato lo stile di base di una persona nel re-styling ed è una delle cose che mi piace di più del loro programma.


Ho il timore che l'équipe non abbia idea di come valorizzare una donna con le curve... peccato perché l'idea di fondo è buona. O forse si preferisce sempre pensare che programmi che tendono a valorizzare le donne in carne senza per forza tirare in ballo diete e plastiche non funzionino, visto che è stato declassato di orario. Io ritengo sarebbe, invece, il caso di chiedersi se non si possa migliorare qualcosa del format.


Voi l'avete mai visto, che ne pensate?





disclaimer: Non sono responsabile delle opinioni espresse dagli autori dei commenti al blog. Le immagini e il contenuto in questo post, se non diversamente specificato, sono coperti da copyright © 2012 divadellecurve, è vietata la riproduzione, distribuzione e l'uso improprio senza autorizzazione scritta dell'autore


468x60