venerdì, luglio 01, 2011

Superare la prova costume a qualsiasi taglia!



Il mio rapporto con il costume da bagno -e di conseguenza con mare e piscina- è sempre stato problematico, che ricordi, così come credo per molte donne in carne o che non hanno imparato ad apprezzare il proprio corpo. Ricordo estati passate sotto l'ombrellone con costumi interi scuri, o sdraiata sperando di non dare troppo nell'occhio e se penso a quanto più magra ero di adesso la cosa mi fa sorridere.  
Poi una volta, al mare, conobbi una ragazza molto abbondante, fatta in maniera diversa dalla mia, ma che era chiaramente a suo agio nelle sue forme con il bikini e ho capito che la taglia o il peso non erano fattori davvero determinanti. La guardavo ammirata, non perché fosse più bella o fatta in modo diverso, ma perché era disinvolta.
Consiglio a tutte di leggere in proposito questo illuminante post recentemente pubblicato dalla modella plus size Fluvia Lacerda sul suo blog, una bellissima donna che mi ha molto ispirato nel raccontare la sua gioia di stare in spiaggia e la sua disinvoltura nell'indossare il costume.   
Un altro post che mi è piaciuto, e ho trovato molto utile per gli spunti di riflessione che dà riguardo al rapporto conflittuale con il costume da bagno, è quello di The Curvy Fashionista. La sicurezza che dichiara nell'indossare il costume è visibile dal fatto che il costume nella foto le sta davvero bene, tanto che sto facendo un pensierino anche io a uno di questi slip con gonnellina incorporata...  
Per quanto mi riguarda, i consigli per imparare a superare il disagio della prova costume che posso dare sono:

1. trovare un costume molto bello, comodo e adatto a noi che ci invogli a indossarlo

2. andare in spiaggia con persone con cui stiamo bene e ci facciano scordare l'ansia del giudizio (lo so sembra banale, ma non lo è)

3. non nascondiamoci troppo e non copriamoci troppo, potremmo dare nell'occhio molto di più

4. sorridete e divertitevi e cercate di mantenere una postura naturale ma corretta, perché guadagnerete solo punti. A volte ci sono donne che pensano di non piacere perché sono in carne. Invece il vero problema è che vanno sempre in giro con il muso lungo!!  
Lo so che molte ragazze e donne, probabilmente anche tra chi legge questo blog, hanno persino rinunciato alla spiaggia o a indossare un costume e in Italia secondo me l'atteggiamento generale delle persone non aiuta. A noi piace guardare gli altri, giudicare l'apparenza, siamo fatti così. Inoltre, sul mercato si trova davvero poco in grado di aiutarci ad amare l'idea di un costume nelle taglie grandi. Ci sono pochi modelli, per lo più in nero, i design sono poco trendy e anche la funzionalità manca. Io per esempio, che sono abbondante di seno, faccio fatica a trovare un modello adatto che mi dia una libertà di movimento che mi faccia sentire a mio agio.  
Il poco che si trova, poi, è molto costoso, si sa... 


Ci sono regole? No! Quelli che seguono sono consigli indicativi per chi deve scegliere un costume adatto, ma non ci sono regole, l'importante è che scegliamo qualcosa che ci rispecchi e con la quale ci vediamo bene, questo aiuterà la nostra sicurezza e automaticamente il modo di apparire agli altri.


Total black? Non per forza! Non fissatevi con l'idea che dovete portare solo costumi interi e scurissimi se li scegliete solo perché credete che nascondano meglio la 'ciccia'... La ciccia c'è, niente la nasconderà miracolosamente! Ma portandola con amore e stile sarete molto più belle e interessanti, vi assicuro!!


Il bikini è bandito? No, il modello dipende dal tipo fisico e da come ci si sente a proprio agio. Adesso oltre all'intero e al bikini è diffuso il tankini, una scelta trendy per chi non se la sente di 'mostrare' troppo. Generalmente ritengo che il bikini sia perfetto più per i fisici a pera o a clessidra, che tendono ad avere la vita più stretta e più fianchi che pancia, ma con il modello giusto può sfoggiare il bikini anche chi ha il fisico a mela.

Come nascondere i difetti? Io non credo che sia possibile nascondere davvero i difetti, ma si può amarli e farseli amici, con la consapevolezza che fanno parte di noi. Ho letto un assurdo consiglio su Cosmopolitan, che consisteva nel praticare un buco nella sabbia prima di stendere il telo mare e sdraiarcisi... a patto che fosse serio, potete anche provarlo, ma dubito che vi ingannerete per molto rintanandovi in un buco hehe

Ristabilire l'armonia. La cosa che si può fare, però, è assecondare una certa armonia visuale. Per esempio, se ho il cosiddetto fisico a mela, con fianchi e vita dritta e magari un seno prosperoso, l'ideale è bilanciare il tutto usando un intero, un bikini, o un tankini che faccia l'effetto gonnellina sul fondo o abbia la sgambatura più bassa, sul seno abbia coppe con ferretto possibilmente, oppure uno scollo a V o a cuore, da contenere e sostenere consentendo libertà di movimento. Per un tipo 'mela' che non ha un seno troppo generoso, vanno bene anche il taglio a impero e il cosiddetto 'halter neck' (allacciato alla nuca). Per un cosiddetto fisico a pera, invece, magari con un seno più contenuto e fianchi larghi, si può optare per un top che dia impressione di maggior volume, a triangolo, a fascia o con ruches, e uno slip con buona sgambatura. Se invece, però, avete fianchi e fondoschiena molto abbondanti potreste prediligere la sgambatura più bassa per un fattore di comodità, la cosa è soggettiva. L'armonia, comunque, si può anche ristabilire giocando con i colori.
Proposte per armonizzare un fisico a mela: 1. vestito da bagno da Evans 2. costume intero da La Redoute, la fantasia aiuta a creare l'illusione di fianchi più larghi 3. slip a gonnellino da La Redoute 4. Reggiseno con coppe e ferretto anche per decolleté importanti, da La Redoute
Proposte per armonizzare un fisico a pera: 1. tankini composto da pezzi combinabili da Evans, la fantasia a righe dà l'illusione di orizzontalità e lo slip a pantaloncino cn laccetti consente di regolare la larghezza della sgambatura 2. tankini con gonnellina da Forever21+ sempre con effetto orizzontale e tinta unita 3. bikini La Redoute con pantaloncino in tinta unita a contrasto con il reggiseno a fantasia 4. intero da Bonprix, il dettaglio delle rouches attira l'attenzione verso la parte alta del busto
Effetto contenitivo/snellente? Personalmente non vado pazza per gli indumenti contenitivi, compresi i costumi, mi fanno persino sentire più impacciata e costretta, i costumi non si asciugano mai e tengono più caldo. Comunque per chi li usa ci sono delle interessanti proposte, come il miraclesuit o il vestito da bagno a effetto snellente di Landsend. Il miraclesuit ha un prezzo non proprio ridotto quanto l'effetto che promette, ma adesso è periodo di sconti e potreste approfittarne.


Costumi contenitivi: 1. vestito da bagno di Landsend  2. Miraclesuit intero di Evans 3. Miraclesuit tankini stile anni '50 di Simply Beach

Accessori. Gli accessori sono un altro dettaglio importante per rifinire il nostro stile balneare, grandi borse in vimini o plastica, occhiali da diva, ciabattine con un po' di zeppa, un cappello a tesa larga o un pareo, sono tutte cose che possono completare il nostro look da spiaggia e farci sentire un po' più speciali e disinvolte...  
Trend Quest'anno i trend per i costumi da bagno seguono un po' quelli della moda in generale, ovvero è tornato lo stile anni '50 e va ancora molto il tankini e il vestito da bagno come alternativa ai classici intero e due pezzi, si vedono molto dettagli come ruches, fiocchi e laccetti. Tra i colori ci sono il colorblock, il nero non passa mai, il bianco e nero abbinati, il corallo, il blu elettrico, le fantasie a pois e righe e le fantasie con motivi cachemere e animalier.
Trend: 1. miraclesuit da Simply Beach color corallo 2. ispirazione 
anni '50 per il costume intero di Evans con piccoli pois e laccetti 
3. fantasia animalier per il costume di New Look 
4. bikini di ispirazione anni '50 anche per Littlewoods
Acquisti 
L'opzione migliore per comprare un costume taglie comode in negozio è di cercare il marchio Triumph, per il resto si possono cercare alternative meno costose in mercati e mercatini o negozietti, specialmente in zone di mare. Affidandosi alla fortuna qualcosa si può trovare, almeno fino alla taglia 54/56 e talvolta anche 60. Mi dicono che Goldenpoint, Tezenis e Lovable abbiano buone linee mare che vestono bene fino a circa una 50. Se invece si vuole acquistare online, anche approfittando dei saldi imminenti, le opzioni sono le seguenti (consiglio di vedere anche la sezione shopping links):



Italia

Bonbongladyslingerie si trovano alcuni bei modelli di bikini, interi e tankini marca Fantasie e Freya

Bonprix ha tankini, bikini, vestiti da bagno e costumi interi, molti modelli arrivano alla 54/56, basta fare la ricerca per taglia, i modelli plus size, invece, arrivano anche oltre la 60, ma hanno soprattutto modelli interi

La Redoute ha tankini, bikini, vestiti da bagno e costumi interi, alcuni modelli arrivano anche alla 54/56, basta fare la ricerca per taglie, le linee plus size, invece, arrivano anche oltre 

Kiabi per le taglie forti ha solo un costume intero



Inghilterra      
Evans offre tankini, interi, vestiti da bagno e bikini, è possibile anche comprare i due pezzi separati per creare un look spezzato    
Simply Be tankini, interi, bikini e vestiti da bagno, ha una buona selezione Asos Curve tankini, bikini, interi, non ha molte opzioni per le più prosperose Yours Clothing qualche tankini e intero, ma con scelta limitata       Forever21+ interi e tankini, la scelta è limitata ma sfiziosa, sconsiglio alle più prosperose però, non sembrano modelli con molto sostegno      
New Look propone due fantasie attuali a scelta tra bikini, intero e tankini Landsend alcune proposte interessanti anche se limitate per le plus size, ha taglie americane, i modelli regolari hanno più scelta e arrivano a una 18 americana (20 inglese)        
Ebay consiglio sempre una ricerca su ebay inghilterra        
Figleaves qualche proposta interessante anche qui       
Simply Beach tankini e interi miraclesuit    
Envie da cercare tra le categorie             

Germania  
Ulla Popken scelta tra interi e tankini        

 La patria del costume da bagno plus size è ahimè l'America, dove però al prezzo (non sempre contenuto, ma dai modelli apparentemente giustificato) bisogna aggiungere il surplus della dogana e il tempo di attesa... vi segnalo, però, i siti con le collezioni che preferisco... sperando che qualche retailer plus size italiano o europeo sia invogliato a fare rifornimento con gioia delle sue clienti.      
Swimsuits4all  
Always for me Plus Size Swimear  

Monif C.  
Lane Bryant      
Torrid        
Retroswimwear
Esempi da collezioni americane: 1. perfetto stile pin up dalla collezione di Retroswimwear 2. uno degli interi di Monif C. che riprende i temi delle tendenze moda di quest'anno 3. un'attraente proposta in vari colori da Always for me
Allora, che fare quest'estate? A questo punto non avete più scuse, al limite potete sempre praticare la vostra buchetta nella sabbia mie belle granchioline... hehe     
 Vedi altri consigli di abbigliamento per donne plus size        
Vai alla pagina dei link ai brand plus size      

Update: Pensi che una plus size non possa mettere il due pezzi? Vedi i  miei post bikini ascolta i consigli delle blogger e dei Murr su come affrontare la prova costume senza un fisico da modella! 
 
ti può interessare anche:  
 
lookbook costumi plus size 2014

bikini e costumi plus size a bordo piscina indossati da me e Cristina di Curvette (2013)
shooting per il blogger day di Triumph (2013)
recensione del bikini Surania (2013)
il mio fatkini 2012   



contenuti (c) 2011 divadellecurve, immagini prese dai cataloghi online di brand plus size menzionati